lunedì 20 dicembre 2010

Puglia: San Giovanni Rotondo, nel paese di San Pio in compagnia della Centra

Un'altra tappa del mio viaggio in Puglia è stata San Giovanni Rotondo, dove ho incontrato anche un po' di neve causa una bella nevicata che ha colpito il paese la notte precedente il mio arrivo. Il servizio urbano è gestito dalla Centra, società di autoservizi, noleggio autobus e minibus, nata nel 1956 come ditta individuale. La Centra è un'azienda molto particolare, perchè nel paese circolano solo due linee circolari che girano normalmente nel corso della giornata, mentre altre 5 linee , denominate linee "a chiamata", entrano in servizio solo quando serve. Le vetture pronte per prendere servizio stazionano nel parcheggio dove arrivano anche i vari pullman turistici che scaricano i passeggeri, i quali prendono i vari bus della Centra (biglietto ordinario 0.80 €, mentre biglietto a bordo 1.00€) per recarsi al santuario di Padre Pio o nei vari alberghi del paese.


Oltre al parcheggio, c'e il capolinea dei mezzi extraurbani situato a Piazzale Forgione. Qui maggiormente arrivano i mezzi della SITA (Società Italiana Trasporti Automobilistici) provenienti da Foggia, San Severo, San Marco in Lamis, Manfredonia, Monte S.Angelo e Sannicandro Garganico. Qualche parola la spendo anche per la SITA, azienda che possiede qualche chicca molto interessante.
La SITA esercita servizi di trasporto locale, urbani ed extraurbani, linee a lunga percorrenza, servizi di noleggio ed altre attività complementari. La Società, appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato dall'ottobre del 1993, ha una Sede Centrale a Firenze ed è strutturata in Direzioni regionali, Basilicata, Campania, Puglia, Toscana, Veneto. Oltre a queste la SITA offre anche collegamenti intercity dal sud Italia verso diverse città del centro/nord, e linee internazionali, che intessano in particolare Germania, Austria e Croazia.
Iniziamo con le varie foto scattate ai vari mezzi Centra e Sita nel paese di San Giovanni Rotondo.

SCANIA L94 UB OMNICITY


Come vettura pronta per prendere servizio su una delle cinque linee dedicate agli hotels, troviamo questo Scania Omnicity prima serie guidato dal sig.Centra in persona. Quando arrivavano i pullman turistici dalla parte opposta del parcheggio, i turisti e i pellegrini usavano questo Scania per poter raggiungere il convento o i vari hotels dove alloggiavano. Questo Omnicity, a differenza di un'altro sempre prima serie, è quasi totalmente pellicolato.

SCANIA N270 UB OMNICITY


Sulla linea circolare 1 era fisso, come anche sulla linea 2, questo nuovo Scania Omnicity seconda serie. Acquistato nuovo nel 2007, questa vettura, come la prima versione vista nella foto precedente, è quasi totalmente pellicolata, tranne la parte anteriore.

BREDAMENARINI 230 MU


In tarda mattinata è arrivato al parcheggio, pronto per caricare passeggeri, questo BMB 230 MU con porte a libretto. Questo mezzo è stato acquistato dalla provincia di Caserta, e in precedenza apparteneva alla TRAIN di Siena. Appena arrivato alla Centra, il BMB230 non era in buone condizioni. Solo dopo lunghi interventi in officina vennero risolti molti problemi. Rispetto ad altre versioni di BMB230 di altre città, questo l'ho trovato molto bene, senza disturbi vari, com'era già successo ad esempio a Rieti.


FIAT 314 MENARINI (ACQUISTATO DA PRIVATO PER SUO PERSONALE) 


alle porte del paese, troviamo con grande sorpresa questa chicca: un Fiat 314 carrozzato Menarini ancora con il numero sociale 6, venduto dalla Centra a un privato, che attualmente lo usa come pollaio! Grazie al sig.Centra abbiamo scoperto che questo 314 fu acquistato usato dal comune di Lucera (FG). Purtroppo alcuni vetri sono distrutti, come il paraurti anteriore, ma il mezzo, nell'insieme, è messo abbastanza bene. La foto risulta ancora più bella e caratteristica grazie a una spruzzata di neve, caduta la notte precedente a San Giovanni Rotondo e dintorni.

SCANIA I4 IRIZAR


Questo nuovo Scania I4 Irizar effettuava la linea Bari-Barletta-Convento Cappuccini. Fino a qualche tempo fa su questa linea potevamo trovare anche alcuni Setra S315 UL, alternati agli Irizar Century del 2007, che ora dominano nella provincia di Foggia. Tra queste abbiamo avvistato la vettura 4520, Irizar Century, è rimasta a San Giovanni Rotondo. E' ipotizzabile che abbiano scambiato con Foggia questa vettura con qualcos'altro.

IVECO 380.12.35 EUROCLASS


Proveniente da San Marco in Lamis, arriva al capolinea di Piazzale Forgione anche questo Euroclass prima serie con cambio meccanico, acquistato nel 1995. A mio avviso, e anche di altri appassionati del luogo, gli Euroclass sono i migliori mezzi acquistati dalla SITA, insieme naturalmente ai 370S turbo carrozzati Orlandi. Gli Euroclass li possiamo trovare a Monte S.Angelo, Foggia e Manfredonia.

IVECO 391.12.30 EURORIDER


Gli Eurorider sono abbastanza presenti a San Giovanni Rotondo. Montano un motore da 290 cv antecedente al Cursor. Oltre a questa vettura ne abbiamo viste altre due. Questi mezzi sono stati acquistati nel 1999 e oltre a San Giovanni Rotondo li troviamo anche a San Severo, Lucera, Motta Montecorvino (FG) e Volturara Appula (FG). Modelli identici a questo girano anche da noi nel Lazio, precisamente a Formia presso l'Autoservizi Riccitelli.

VECO 370.12.30 TURBO ORLANDI

Sempre da San Marco in Lamis, arriva uno delle vecchie glorie della SITA: questo Iveco 370S Turbo carrozzato dalla Orlandi. Nonostante i quasi venti anni di onorato servizio, i 370S ancora vanno bene rispetto ad altri modelli acquistati recentemente. Questo mezzo, dopo aver scaricato i passeggeri a Piazzale Forgione, è rientrata in rimessa dove abbiamo intravisto un'altro 370S della SITA, vettura 933. In Puglia ne sono rimasti: 3 a San Marco in Lamis, 2 a San Giovanni Rotondo, 1 a Vico del Gargano e almeno 2 a Foggia

1 commenti:

residence ha detto...

Che bel post!